Pubblicato il

Serie B, Crotone da censura contro lo Spezia. E ora la panchina di Oddo è in bilico

La soglia di tolleranza è traboccata nella  notte con lo Spezia, altro incubo nel percorso sempre più drammatico che ha spintonato il Crotone in fondo alla classifica. Tutto da dimenticare, tutto quasi da non crederci. ...

La soglia di tolleranza è traboccata nella  notte con lo Spezia, altro incubo nel percorso sempre più drammatico che ha spintonato il Crotone in fondo alla classifica. Tutto da dimenticare, tutto quasi da non crederci. ...

La soglia di tolleranza è traboccata nella notte con lo Spezia, altro incubo nel percorso sempre più drammatico che ha spintonato il Crotone in fondo alla classifica. Tutto da dimenticare, tutto quasi da non crederci. Imbarazzante e sempre più a fondo, con una squadra in totale confusione e un allenatore pericolosamente in bilico. Sono feste amare per i rossoblù, confinati in fondo alla classifica con l’incubo di un tunnel che non vede più la luce. Domani è prevista una riunione della dirigenza per decidere le sorti dell’allenatore.

L’accoglienza dello Scida è tutt’altro che calorosa, e dipinge un ambiente inferocito dalla pericolosa tendenza presa dalla stagione, che l’orribile performance di Benevento ha fatto deflagrare. Imbarazzante per pochezza di gioco e idee, impauriti e con la testa evidentemente lontano da Crotone, i rossoblù partoriscono un primo tempo da vietare ai minori. Oddo ci mette del suo continuando la sua opera sperimentale, stavolta tornando alla difesa a tre con il debutto da titolare di Valietti e il tandem pesante in attacco Simy-Budimir. Lo Spezia non crede ai propri occhi e giochicchia semplice perforando come una lama nel burro rossoblù. Il vantaggio è una naturale conseguenza, e lo firma De Francesco con un tiro a giro dal limite che inganna Cordaz, mentre le ‘belle statuine’ di Oddo osservano impotenti e inermi.

In apertura di ripresa, tanto per gradire, Oddo rimescola le carte e ridisegna il Crotone con la linea a quattro e Firenze al posto del claudicante Martella. Ma la sostanza cambia poco, perché il Crotone continua nella sua infarcitura di obbrobri imbarazzanti.

Lo Spezia continua ad affondare nelle autostrade concesse da una squadra illogica e confusa, e ancora una volta deve metterci una pezza Cordaz su Pierini lanciato a rete. Lo stesso che però un minuto dopo infila il portiere rossoblù a seguito dell’ennesimo affondo che buca una difesa impresentabile. Non ancora pago, però, infila ancora una volta la sciagurata armata brancaleone rossoblù, intanto già negli spogliatoi da un pezzo.

“Presidente, mandali a casa”, è la malinconica appendice sonora di una notte orrenda.

L’articolo Serie B, Crotone da censura contro lo Spezia. E ora la panchina di Oddo è in bilico proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *