Pubblicato il

L’orgoglio di Stroppa: “Grande prestazione, ma ancora non abbiamo fatto niente”

Giovanni Stroppa lo aspettava da quattro mesi. Tanto il tempo che era passato dal’ultima gioia casalinga. E’ arrivata contro il Palermo, nella partita più importante della stagione che ha rilanciato i rossoblù. Tre punti ...

Giovanni Stroppa lo aspettava da quattro mesi. Tanto il tempo che era passato dal’ultima gioia casalinga. E’ arrivata contro il Palermo, nella partita più importante della stagione che ha rilanciato i rossoblù. Tre punti ...

Giovanni Stroppa lo aspettava da quattro mesi. Tanto il tempo che era passato dal’ultima gioia casalinga. E’ arrivata contro il Palermo, nella partita più importante della stagione che ha rilanciato i rossoblù. Tre punti pesantissimi, che il tecnico intasca con soddisfazione e orgoglio: “Sono orgoglioso della gara che hanno giocato i miei giocatori – commenta – finalmente ho visto tanto cuore e la giusta grinta. Questi 3 punti che portiamo a casa sono fondamentali per rincorrere la salvezza, ma al momento non abbiamo compiuto niente. Oggi mi sento di fare i complimenti a questi ragazzi, ma da domani pensiamo alla prossima partita contro il Padova. Il Palermo è una squadra molto tecnica e che va affrontata in questo modo, mettendo in campo qualcosa in più sotto il punto di vista della grinta. Abbiamo sofferto, e dopo il gol abbiamo giocato anche con un po’ di paura, ma ho visto coraggio e maggiore consapevolezza”.

Il tecnico si sofferma anche sui singoli: “Cordaz ha fatto una grande gara, è stato provvidenziale in diversi momenti. Al di la dei singoli sono orgoglioso per la prova di tutta la squadra, abbiamo sofferto soltanto in poche occasioni, torno a casa soddisfatto di questi 90 minuti. La fase difensiva ha funzionato perfettamente, chiudere senza subire gol contro il Palermo è certamente positivo. Abbiamo sofferto e combatutto sulle palle sporche, ma siamo stati sempre in partita”: Il secondo gol lo ha firmato Mraz, che il tecnico ammette fosse in odore di ‘bocciatura’: “Stavo per cambiare Mraz perchè il suo atteggiamento non mi aveva convinto, spero che il goal gli dia fiducia e gli permetta di capire che può far parte di questo gruppo”.

L’articolo L’orgoglio di Stroppa: “Grande prestazione, ma ancora non abbiamo fatto niente” proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *