Pubblicato il

Diaspora petilina, appuntamento a Roma per ‘u mmitu e San Giuseppe’

Sabato 23 Marzo presso la Chiesa di San Giuseppe alla Lungara a Roma (guarda la mappa) la Diaspora Petilina, rinnova la tradizione del rito de “U mmitu e San Giuseppe” riprendendo una usanza di Petilia dove, nella ricorrenza della ...

Sabato 23 Marzo presso la Chiesa di San Giuseppe alla Lungara a Roma (guarda la mappa) la Diaspora Petilina, rinnova la tradizione del rito de “U mmitu e San Giuseppe” riprendendo una usanza di Petilia dove, nella ricorrenza della ...

Sabato 23 Marzo presso la Chiesa di San Giuseppe alla Lungara a Roma (guarda la mappa) la Diaspora Petilina, rinnova la tradizione del rito de “U mmitu e San Giuseppe” riprendendo una usanza di Petilia dove, nella ricorrenza della Festività di San Giuseppe le famiglie usavano cucinare pasta e ceci in abbondanza in maniera da poterne offrire un piatto caldo ai meno abbienti, distribuendola o invitandone qualcuno direttamente alla propria mensa. Ancora oggi, ad opera di qualche associazione di volontariato, in diverse zone del paese si ripete la tradizione cucinando la pietanza direttamente nelle piazze e distribuendola, dopo la Benedizione Sacerdotale.
Anche a Roma, in collaborazione con gli amici Ardorini, la Diaspora Petilina allestisce un piccolo angolo di Petilia e contribuisce alla rivalutazione di questa tradizione tanto cara e significativa. “U ‘mmitu e San Giuseppe” si svolgerà presso la chiesa della Lungara. Questo il programma Ore 18.00 – Solennità di San Giuseppe, Santa Messa; finita la celebrazione tutti insieme degusteremo la tradizionale Pasta e Ceci cucinata a cura dell’Associazione Diaspora Petilina ed ogni altra pietanza che chi parteciperà vorrà portare per alimentare la mensa. Per consentire all’associazione di organizzare al meglio, si chiede di comunicare la partecipazione attraverso il sito www.diasporapetilina.it dove è possibile trovare i contatti degli organizzatori.

L’articolo Diaspora petilina, appuntamento a Roma per ‘u mmitu e San Giuseppe’ proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *