Pubblicato il

Rischio idraulico, al via i lavori di sistemazione del Papaniciaro

Sono stati consegnati questa mattina i lavori di messa in sicurezza e di realizzazione delle vasche di laminazione sul torrente Papaniciaro. L’intervento rientra nelle opere di sistemazione idraulica del territorio, così come previsto ...

Sono stati consegnati questa mattina i lavori di messa in sicurezza e di realizzazione delle vasche di laminazione sul torrente Papaniciaro. L’intervento rientra nelle opere di sistemazione idraulica del territorio, così come previsto ...

Sono stati consegnati questa mattina i lavori di messa in sicurezza e di realizzazione delle vasche di laminazione sul torrente Papaniciaro. L’intervento rientra nelle opere di sistemazione idraulica del territorio, così come previsto dal piano Versace adottato all’indomani dell’alluvione del 1996 che mise in ginocchio Crotone causando la morte di sei persone. Alla consegna, ad opera del dipartimento regionale ‘infrastrutture, lavori pubblici e mobilità’, titolare dell’intervento, erano presenti il sindaco Ugo Pugliese, l’assessore ed il dirigente ai lavori pubblici del Comune, Leo Pedace e Giuseppe Germinara.

I lavori prenderanno il via in questi giorni, a cura della Papaniciaro, società consortile della quale fanno parte le imprese Mazzei Salvatore srl (capogruppo mandataria) e Lavori Stradale srl (mandante). Il progetto è firmato dalla Engineering, per quanto riguarda le opere idrauliche ed ambientali, e dalla Misiano Ingegneria per le opere strutturali e geotecniche. L’investimento complessivo ammonta ad 11 milioni e mezzo di euro. Seicento (sulla carta) i giorni di lavoro a far data da oggi, 19 marzo 2019, fino all’8 novembre 2020.

E’ il terzo progetto che viene varato in circa venti anni per la sistemazione idraulica del torrente Papaniciaro, affluente del fiume Esaro che sfocia con una strozzatura molto pericolosa proprio davanti alle abitazioni del rione Gesù, nei pressi del ponte di via Mario Nicoletta. Il primo, che prevedeva lo sbocco direttamente a mare, si scontrò con i problemi di contaminazione dell’area ex Fosfotec, che avrebbe dovuto attraversare prima di sbucare a mare poco dopo la foce dell’Esaro; il secondo dovette fare i conti con i reperti archeologici affiorati all’indomani dell’apertura del cantiere poco sopra il depuratore comunale.

L’articolo Rischio idraulico, al via i lavori di sistemazione del Papaniciaro proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *