Pubblicato il

Sanità, Corrado (M5s) sollecita vigilanza sui concorsi all’Asp di Crotone

CROTONE – “Occorrerà vigilare e confido che, complice la volontà dello Stato di recuperare alla legalità un settore rimasto troppo a lungo fuori controllo, nessuno verrà meno ai propri compiti”. Lo ...

CROTONE – “Occorrerà vigilare e confido che, complice la volontà dello Stato di recuperare alla legalità un settore rimasto troppo a lungo fuori controllo, nessuno verrà meno ai propri compiti”. Lo ...

CROTONE – “Occorrerà vigilare e confido che, complice la volontà dello Stato di recuperare alla legalità un settore rimasto troppo a lungo fuori controllo, nessuno verrà meno ai propri compiti”. Lo chiede con una nota la senatrice Corrado in merito all’espletamento del concorso per la copertura di ventinove posti di ‘operatore tecnico specializzato, operatore di computer – categoria BS’ a tempo pieno e indeterminato nell’Asp di Crotone.

“Il corretto espletamento della preselezione e dell’intero iter successivo del concorso – aggiunge l’esponente dei cinquestelle – è condizione indispensabile perché queste assunzioni non siano l’ennesimo esempio del malcostume imperante ormai da troppi anni nella Sanità calabrese, dove il potente di turno parcheggia amici, parenti e compaesani scalzando quanti avrebbero diritto all’assunzione per competenza ed esperienza oggettive”.

Al bando, per titoli ed esami, hanno risposto 661 persone. “Fatto salvo il diritto a concorrere di chiunque abbia i requisiti, scorrendo l’elenco dei candidati non si può fare a meno di notare alcuni cognomi eccellenti (o imbarazzanti, a seconda della sensibilità di chi legge), né mancano, da ambiti territoriali molto circoscritti, percentuali di aspiranti più elevate di quanto statisticamente prevedibile” osserva la senatrice.

In un primo momento sembrava che l’Azienda sanitaria avesse fretta di portare a termine il concorso. Poi le preselezioni – “affidate, unitamente a quelle per l’assunzione di 12 infermieri, ad una ditta di Cosenza, per poco meno di 25.000 euro” scrive la Corrado – sono slittate alla fine di aprile e successivamente a data da destinarsi. Di contro, resta alta la polemica sul requisito dei cinque anni di esperienza con quella qualifica alle dipendenze della pubblica amministrazione o presso privati richiesto ai candidati.

L’articolo Sanità, Corrado (M5s) sollecita vigilanza sui concorsi all’Asp di Crotone proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *