Pubblicato il

Cirò Marina, sequestrati 460 kg di novellame di sarda, pesante sanzione

CIRO’ MARINA – Nel corso di un ordinario servizio di perlustrazione, una pattuglia dell’aliquota Radiomobile della Compagnia carabinieri di Cirò Marina, unitamente a personale della Polstrada di Crotone e della Capitaneria ...

CIRO’ MARINA – Nel corso di un ordinario servizio di perlustrazione, una pattuglia dell’aliquota Radiomobile della Compagnia carabinieri di Cirò Marina, unitamente a personale della Polstrada di Crotone e della Capitaneria ...

CIRO’ MARINA – Nel corso di un ordinario servizio di perlustrazione, una pattuglia dell’aliquota Radiomobile della Compagnia carabinieri di Cirò Marina, unitamente a personale della Polstrada di Crotone e della Capitaneria di porto, ha sequestrato un consistente quantitativo di novellame di sarda stipato nel vano posteriore di un autoveicolo, alla cui guida sedeva un 35enne.

Alla vista dei carabinieri, l’uomo “aveva mostrato chiare intenzioni di eludere il controllo” ed una volta “raggiunto dal personale operante – informa una nota dei militari – teneva sin da subito un comportamento evidentemente ed inspiegabilmente agitato”, tale da indurre ad una più accurata ispezione del veicolo. Occultati all’interno del bagagliaio posteriore, sono state quindi rinvenute 80 cassette in polistirolo contenenti 460 kg di prodotti ittici alimentari, nello specifico il prezioso novellame di Sarda.

Accompagnato negli uffici della Capitaneria di porto a Crotone, al 35enne è stata inflitta una sanzione di 75.000 euro (25.000 in misura ridotta) per violazioni delle norme amministrative in materia di commercializzazione di prodotto ittico sotto dimensionato nonché privo della relativa etichettatura. Il novellame è stato sequestrato e dopo il via libera dell’Asp al consumo è stato devoluto in beneficenza.

L’articolo Cirò Marina, sequestrati 460 kg di novellame di sarda, pesante sanzione proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *