Pubblicato il

E’ morto Dylan, il labrador costretto a camminare su un carrellino

E’ morto Dylan, il labrador costretto a camminare su un carrellino

VIBO VALENTIA – E’ morto Dylan, il labrador che a causa di un tumore alle ossa delle zampe posteriori non poteva camminare e che il padrone portava ogni giorno in giro su un carrellino artigianale. La sua storia ha commosso moltissime persone tanto da essere ripresa dai maggiori network nazionali e da colpire la sensibilità dell’imprenditore veneto Alessandro Ortolan che si era offerto di regalare un carrellino professionale al padrone dell’animale, Tonino Vitale, di Vibo Valentia, per consentire una corretta deambulazione all’animale.

Proprio nei giorni scorsi si era svolta la consegna dell’ausilio e Dylan aveva potuto così riassaporare il gusto di camminare. Ha potuto farlo, però, soltanto per qualche giorno. Probabilmente la troppa fatica alla quale non era più abituato, gli anni, e la condizione clinica potrebbero aver influito sul decesso.

“L’ultima passeggiata a testa alta, ciao Dylan. Un abbraccio, Tonino”, è stato il commento dell’imprenditore veneto appresa la notizia della morte del cane.

L’articolo E’ morto Dylan, il labrador costretto a camminare su un carrellino proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *