Pubblicato il

Isola Capo Rizzuto, padre e figlio nascondevano pistole e munizioni

Tre pistole clandestine e una miriade di proiettili ma anche un fucile da caccia regolarmente denunciato: li hanno scovati i carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto in un’abitazione ed un magazzino siti in un terreno di ...

Tre pistole clandestine e una miriade di proiettili ma anche un fucile da caccia regolarmente denunciato: li hanno scovati i carabinieri della Tenenza di Isola Capo Rizzuto in un’abitazione ed un magazzino siti in un terreno di proprietà di due uomini del luogo: V.P., di 61 anni, e E.P., di 32 anni, padre e figlio, che sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere di Crotone.

In particolare i militari hanno trovato una pistola Beretta calibro 7,65 con matricola punzonata, con due cartucce nel serbatoio, una pistola Beretta mod. 950b calibro 6,35 con matricola abrasa, con sette cartucce nel serbatoio; una pistola da guerra Beretta calibro 9 con matricola punzonata, con quindici cartucce nel serbatoio; e ancora 34 cartucce calibro 9 e 108 cartucce a pallini calibro 12.

La perquisizione e’ stata quindi estesa all’abitazione in cui vivono i due uomini dove sono stati rinvenuti un fucile da caccia calibro 12, regolarmente denunciato, e 788 cartucce a pallini dello stesso calibro. Fucile e munizioni sono stati cautelativamente ritirati e presi in consegna dai militari, in attesa della richiesta di emissione di un provvedimento di divieto di detenzione armi.

L’articolo Isola Capo Rizzuto, padre e figlio nascondevano pistole e munizioni proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *