Pubblicato il

Serie B, Simy affonda il Carpi: il nigeriano fa doppietta e il Crotone fa festa

Cuore, sofferenza e tre punti fondamentali. Il Crotone sbanca Carpi con il suo uomo della provvidenza, Nwanko Simy, che firma la doppietta che consegna il successo che allunga la serie positiva dei rossoblù, 11 punti nelle ultime cinque ...

Cuore, sofferenza e tre punti fondamentali. Il Crotone sbanca Carpi con il suo uomo della provvidenza, Nwanko Simy, che firma la doppietta che consegna il successo che allunga la serie positiva dei rossoblù, 11 punti nelle ultime cinque partite e in pieno rilancio.

Senza Spolli, Rohdèn, Nalini e Milic, Stroppa sceglie Curado in difesa, Zanellato in mezzo al campo e Firenze sull’esterno sinistro, mentre Machach vince il ballottaggio con Pettinari. La partita si sblocca dopo 10′ ed è il solito Simy a metterzi lo zampino. L’attaccante nigeriano trasforma il rigore guadagnato da Sampirisi, che sul suo traversone trova il braccio largo di Di Noia. Ghersini indica il dischetto, sul quale si presenta il centravanti rossoblù che timbra il decino centro stagionale. Due minuti dopo il Crotone potrebbe raddoppiare, ma Zanellato da zero metri spedisce alto mandando alle stelle il cioccolatino servito da Firenze. La squadra di Stroppa è in pieno controllo della partita e rischia praticamente nulla, e anzi in contropiede colleziona altre potenziali occasioni, come quella in finale di tempo che Benalì da comoda posizione all’interno dell’area spedisce in bocca a Piscitelli. Il Crotone rischia grosso nel finale quanto Mustacchio infila Cordaz ma il gol viene annullato per un millimetrico fuorigioco dello stesso attaccante.

Nel secondo tempo il Carpi alza il ritimo e baricentro costringendo il Crotone ad una fase di sofferenza, ma nel momento di maggiore apprensione rimette le cose a oosto prima sfiorando il 2-0 con Benali che salta anche il portiere ma spedisce la palla sul palo esterno, ma poi arriva il raddoppio firmato dal solito Simy, il quale addomestica una geniale palla filstrante di Zanellato eludendo il fuorigioco, dribbla il portiere emiliano e infila Piscitelli. Undicesimo centro il nigeriano, sesto nelle ultime cinque partite. Ma la gioia del doppio vantaggio dura poco, perchè il Carpi si riversa in attacco e dopo una paratona di Cordaz bella lo stesso portiere rossoblù con il tap in di Poli che risolve un’azione inistita nell’area calabrese. La partita diventa confusa e un filo anche nervosa, e ne fa le spese Concas che entra in malo modo sui piedi di Benalì, si becca il secondo giallo e finisce sotto la doccia sei minuti prima del 90′, Il Crotone la potrbebe chiudere subito ma Pettinari stampa sulla traversa una palla che prima si era visto respingere dal portiere del Carpi. Il Crotone rischia grosso in pieno recupero, ma Cordaz è miracoloso al 93′ qusndo respionge in maniera spettacolare la conclusione di Mustacchio, sul capovolgimento di fronte Simy sciupa la tripletta facendosi rimontare dall’ex Crociata. Il successo è però difeso e arrivano tre punti fondamentali per continuare la rincorsa salvezza.

L’articolo Serie B, Simy affonda il Carpi: il nigeriano fa doppietta e il Crotone fa festa proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *