Pubblicato il

Non è più possibile sottoporsi a scintigrafia a Crotone. Sospesa l’attività di Medicina nucleare

Il reparto di Medicina nucleare del nosocomio cittadino ha ufficialmente sospeso le sue attività. Da martedì 11 è impossibile prenotare attraverso il Cup esami scintigrafici a Crotone presso il servizio sanitario pubblico.Gli ...

Il reparto di Medicina nucleare del nosocomio cittadino ha ufficialmente sospeso le sue attività. Da martedì 11 è impossibile prenotare attraverso il Cup esami scintigrafici a Crotone presso il servizio sanitario pubblico.Gli utenti che avevano già effettuato delle prenotazioni saranno richiamati dal Cup ed indirizzati a Cosenza, Catanzaro o Reggio. La notizia è stata resa nota dalla direzione generale, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella mattinata di giovedì 13 giugno. A convocarla è stata la direttrice generale dell’Asp di Crotone, Maria Bernardi, la quale ci ha tenuto a precisare che “non si tratta di una chiusura, ma di una sospensione temporanea del servizio, dettata da carenze strutturali che non permettono di garantire la sicurezza degli utenti e del personale sanitario in servizio”. Tuttavia la futura riapertura del reparto sembra oscurata da una serie di incertezza che riguardano i nuovi locali, il reperimento dei capitali necessari al riadeguamento del reparto e soprattutto i tempi.

Altri dettagli sull’edizione cartacea del giornale, in edicola da domani, venerdì 14 giugno.

L’articolo Non è più possibile sottoporsi a scintigrafia a Crotone. Sospesa l’attività di Medicina nucleare proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *