Pubblicato il

Palakro, lavori riassegnati dopo l’esito positivo dell’antimafia

A breve prenderanno il via i lavori di rifacimento della copertura del Palakro, la seconda struttura sportiva della città per dimensioni dopo il palazzetto dello sport intitolato a Milone. In ritardo di un paio di mesi sulla tabella di ...

A breve prenderanno il via i lavori di rifacimento della copertura del Palakro, la seconda struttura sportiva della città per dimensioni dopo il palazzetto dello sport intitolato a Milone. In ritardo di un paio di mesi sulla tabella di marcia, sono stati riassegnati da pochi giorni alla Costruzioni Fulginiti Geom. Vincenzo di Sellia Marina, seconda classificata nella graduatoria finale del bando di gara pubblicato il 10 ottobre 2018.

Con un importo a base d’asta di euro 97.382,32, l’intervento era stato inizialmente aggiudicato ad una ditta di Villa San Giovanni, prima classificata con un ribasso del 30,42% ed un importo di euro 68.671,22. Ma è stato successivamente revocato quando l’impresa è risultata soggetta a tentativi d’infiltrazione mafiosa, al termine dell’istruttoria antimafia richiesta dal Comune ed avviata dalla Prefettura di Reggio Calabria attraverso la Banca dati nazionale antimafia (Bdna).

La Fulginiti aveva offerto un ribasso del 30,311% per un importo di aggiudicazione pari a euro 68.774,10. I lavori consistono nel rifacimento completo della copertura “deteriorata e con continue infiltrazioni di acque meteoriche all’interno dell’impianto che ne compromettono l’utilizzo, con situazioni di potenziale pericolo per gli utenti ed il pubblico in caso di eventi sportivi”.

L’articolo Palakro, lavori riassegnati dopo l’esito positivo dell’antimafia proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *