Pubblicato il

Le Castella, barca di migranti incagliata tra gli scogli: soccorsi e portati in salvo

LE CASTELLA – Sono cinquantadue le persone, di nazionalità curda-irachena, sbarcate la mattina del 3 settembre sulla costa crotonese. Tra di loro anche due bambini e due donne. Erano a bordo di una imbarcazione a vela che alle prime ...

LE CASTELLA – Sono cinquantadue le persone, di nazionalità curda-irachena, sbarcate la mattina del 3 settembre sulla costa crotonese. Tra di loro anche due bambini e due donne. Erano a bordo di una imbarcazione a vela che alle prime luci dell’alba è finita su alcuni scogli della spiaggia di Le Castella. Sul posto – in una zona anche impervia – è intervenuto personale della Polizia di Stato, mentre da mare le motovedette di Guardia costiera e Guardia di finanza hanno recuperato le persone che intanto erano salite sugli scogli. Lo sbarco è avvenuto poi in sicurezza presso il porto di Le Castella. Le 52 persone, accolte dai volontari della Croce Rossa Italiana, sono state condotte al centro di di Sant’Anna di Isola Capo Rizzuto per le procedure di identificazione.

L’articolo Le Castella, barca di migranti incagliata tra gli scogli: soccorsi e portati in salvo proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *