Pubblicato il

Tratto in salvo ‘falco pellegrino’. Enpa sollecita: Cras a Crotone

CROTONE – Un bellissimo esemplare di falco pellegrino è stato recuperato dai volontari dell’Ente nazionale per la protezione degli animali su segnalazione di un gruppo di cittadini. Visibilmente in difficoltà, denutrito e ...

CROTONE – Un bellissimo esemplare di falco pellegrino è stato recuperato dai volontari dell’Ente nazionale per la protezione degli animali su segnalazione di un gruppo di cittadini. Visibilmente in difficoltà, denutrito e incapace di volare, l’animale è stato sottoposto ad accurata visita medico veterinaria e successivamente trasferito presso il Centro recupero animali selvatici di Cosenza, nel frattempo allertato.

Giuseppe Trocino, presidente della sezione Enpa di Crotone, ricorda che il falco è una specie sottoposta a “misure speciali di conservazione per quanto riguarda l’habitat e la gestione ed è altresì particolarmente protetta dalle convenzioni internazionali e dalle leggi italiane. Il falco pellegrino, temuto e adorato re del cielo, considerato l’animale più veloce al mondo con i suoi 320 km/h”.

Per l’occasione, l’Ente sollecita, ancora una volta, le istituzioni a prendere in esame la realizzazione di un Cras nella provincia di Crotone, “onde evitare di onerare i volontari a percorrere centinaia di chilometri per raggiungere i centri più vicini e assicurare adeguate cure mediche agli animali selvatici in difficoltà”.

L’articolo Tratto in salvo ‘falco pellegrino’. Enpa sollecita: Cras a Crotone proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *