Pubblicato il

Olio, Perugia premia ancora una volta l’extravergine di Librandi

CATANZARO – L’olio evo biologico Monocultivar Nocellara del Belice, prodotto dalle Tenute Librandi Pasquale di Vaccarizzo Albanese, in  provincia di Cosenza, si è classificato primo nella categoria Extravergine Fruttato Medio ...

CATANZARO – L’olio evo biologico Monocultivar Nocellara del Belice, prodotto dalle Tenute Librandi Pasquale di Vaccarizzo Albanese, in provincia di Cosenza, si è classificato primo nella categoria Extravergine Fruttato Medio al concorso ‘Ercole Olivaro’. Lo rende noto l’azienda che ha sede a Cirò Marina. Il premio verrà consegnato a Perugia il 27 giugno prossimo con una cerimonia a porte chiuse a causa dell’emergenza sanitaria.

“Siamo onorati di ricevere uno dei premi più ambiti e prestigiosi per le produzioni di olio di qualità” prosegue la nota. “Il presidente della Camera di commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni, nel comunicare il risultato, ha evidenziato come l’azienda, cresciuta per merito di Pasquale Librandi, sia oggi sapientemente condotta dai Librandi Bros: Carmela, Angela, Lucia, Michele e Pino”.

‘Ercole Olivario’ è il concorso nazionale dedicato alle eccellenze olearie italiane, organizzato dall’Unione italiana delle camere di commercio in collaborazione con l’Ente camerale di Perugia e Promocamera Perugia. Non è la prima volta che l’azienda conquista i gradini più alti del concorso, è già successo nelle edizioni 2004, 2006, 2009, 2015 e 2017. Nella stessa categoria si è classificato al terzo posto l’Oleificio Torchia di Tiriolo (Catanzaro).

L’articolo Olio, Perugia premia ancora una volta l’extravergine di Librandi proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *