Pubblicato il

Bonifica, coro di no alle proposte di Eni di lasciare i rifiuti a Crotone

No categorico di Regione Calabria, Comune e Provincia di Crotone, sindacati e associazioni di categoria all’ipotesi di Eni di lasciare sul territorio i rifiuti della bonifica del Pob 1, quella che riguarda la discarica di Farina di Trappeto ...

No categorico di Regione Calabria, Comune e Provincia di Crotone, sindacati e associazioni di categoria all’ipotesi di Eni di lasciare sul territorio i rifiuti della bonifica del Pob 1, quella che riguarda la discarica di Farina di Trappeto più conosciuta come la ‘passeggiata degli innamorati’.

Il no è arrivato nel corso della commissione di monitoraggio per il Sin di Crotone convocato nel pomeriggio di giorno 11 maggio dall’assessore all’ambiente Sergio De Caprio che ha analizzato le due diverse ipotesi presentate da Eni nell’ambito del progetto operativo di bonifica.

Eni è arrivata con la sua proposta con la quale, in pratica, si rimangia quanto era stato stabilito per la fase 1 della bonifica: la rimozione dei rifiuti (il tenorm) dalle zone nelle quali erano stati seppelliti ed il loro trasferimento fuori regione. La multinazionale, dopo aver avvelenato il territorio, adesso non intende più portare via i tenorm da Farina di Trappeto ma confinarli in un’area rifiuti all’interno del sito ex Pertusola o in una discarica di scopo creata appositamente nel territorio. Un passo indietro che non è piaciuto ad alcuno dei presenti alla riunione della commissione.

“Nessuna delle due ipotesi di smaltimento dei materiali presentate da Eni ci convince” ha ribadito il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce all’assessore all’Ambiente De Caprio. Il no alle proposte di Eni è arrivato da tutte le istituzioni interessate, le parti sociali e le associazioni presenti al tavolo tecnico. “Siamo fiduciosi – sostiene il sindaco Voce – che questa unità di intenti porterà alla definizione di quella che anche nei recenti incontri che ho avuto con Eni Rewind ho definito una bonifica reale che consenta di restituire le aree alla collettività”.

L’articolo Bonifica, coro di no alle proposte di Eni di lasciare i rifiuti a Crotone proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *