Pubblicato il

Crotone, nuovo rinvio dell’ammissione del piano concordatario della Abramo customer care

CROTONE – La sezione fallimentare del tribunale di Roma ha risposto alla missiva inviata il 9 giugno dalle segreterie nazionali delle tre sigle sindacali per avere informazioni circa la vertenza Abramo. L’azienda aveva presentato presso ...

CROTONE – La sezione fallimentare del tribunale di Roma ha risposto alla missiva inviata il 9 giugno dalle segreterie nazionali delle tre sigle sindacali per avere informazioni circa la vertenza Abramo.

L’azienda aveva presentato presso il Tribunale il piano concordatario lo scorso 3 maggio e da allora non si erano avute notizie. A quanto pare, giovedì 10 giugno presso il tribunale di Roma si è tenuta l’udienza di convocazione della ricorrente Abramo customer care per richiedere chiarimenti in merito ai contenuti della proposta, al termine della quale il Tribunale ha deciso di riservarsi ai fini dell’ammissione della domanda, disponendo un rinvio.

“C’è stato un uovo rinvio da parte del tribunale di Roma – scrive Alberto Ligato, segretario regionale Slc Cgil -, al fine di poter effettuare verifiche più approfondite relativamente al piano concordatario della Abramo Customer Care. Registriamo positivamente il fatto che si stia cercando di analizzare in maniera puntuale e precisa ogni possibile sfaccettatura del piano, ma riteniamo altresì necessario dare risposta ai lavoratori. C’è bisogno di chiarezza e di stabilità, i 3000 lavoratori di Abramo e le loro famiglie lo meritano”.

L’articolo Crotone, nuovo rinvio dell’ammissione del piano concordatario della Abramo customer care proviene da Il Crotonese.

___asset_placeholder_0___ ___asset_placeholder_1___

___asset_placeholder_2___

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *